Ordini cavallereschi

Gli Ordini Cavallereschi prevedono nei propri regolamenti l'uso di uniformi e insegne. Progetto Liturgico confeziona artigianalmente le divise degli Ordini Cavallereschi del Santo Sepolcro di Gerusalemme e Costantiniano di San Giorgio.

Insieme alle divise, è possibile realizzare ed acquistare le insegne metalliche, sia in ottone che in prezioso...

Gli Ordini Cavallereschi prevedono nei propri regolamenti l'uso di uniformi e insegne. Progetto Liturgico confeziona artigianalmente le divise degli Ordini Cavallereschi del Santo Sepolcro di Gerusalemme e Costantiniano di San Giorgio.

Insieme alle divise, è possibile realizzare ed acquistare le insegne metalliche, sia in ottone che in prezioso argento 925.

Leggi tutto

Ordini cavallereschi  Clicca le categorie sotto per vedere i prodotti

Sottocategorie

  • Santo Sepolcro di...

    Il regolamento interno dell' Ordine Equestre Santo Sepolcro di Gerusalemme, definisce forme e tipologie delle divise di Cavalieri e Dame. In special modo è previsto l'uso di

    • mantello bianco, tocco, guanti ed insegne metalliche per il Cavaliere
    • mantello nero, velo, guanti e insegne metalliche per la Dama.

    A seconda del grado rivestito, le insegne cambiano nelle forme e decori. 

  • Costantiniano di San...

    La divisa dell'Ordine Cavalleresco Costantiniano di San Giorgio si compone di mantello ed insegne metalliche. A sua volta, il mantello si distingue per gradi e rami :

    • Ramo Napoletano, con fodera azzurra
    • Ramo Spagnolo, con fodera rossa.

    Le decorazioni del collo cambiano, al variare del grado. Il mantello è solo disponibile in tessuto di lana nel colore bleu de roi, così come previsto nelle prescrizioni del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio.

  • Sovrano Ordine di Malta

    Il Sovrano militare ordine di Malta trae le sue origini dall'antica confraternita di monaci che, sotto la guida di Gerardo Sasso di Scala ,ospitavano i pellegrini che giungevano a Gerusalemme.

    Nel 1113, per volontà di papa Pasquale II, l'antica confraternita divenne ordine religioso militare per difendere i pellegrini e i propri ospedali in Terrasanta e istituì anche la prima infermeria confermando la funzione assistenziale ospedaliera.

    In questo periodo che si fa risalire l'adozione da parte dell'ordine della croce a otto punte che ancora oggi ne è il simbolo: la croce è il simbolo di Cristo mentre le sue otto punte indicano le otto beatitudini pronunciate da Gesù nel discorso della montagna e ricordate nei Vangeli.